Bong Joon-ho

Snowpiercer

di Nicola Rakdej
Alla base della riflessione politica di Bong Joon-ho, declinata anche in altri contesti come quello degli allevamenti intensivi nel poco riuscito fantasy-drama Okja, c’è l’originale sguardo di un regista capace di trasformare la suddetta riflessione in ciò che concerne specificatamente il corpo umano, vero tempio sacro dell’individuo. Molte sono le sequenze in Snowpiercer che ragionano sulla sacralità del corpo.

Elenco recensioni TOP