Francesco Lettieri

Ultras

di Nicola Rakdej
Il peccato mortale di "Ultras" è l’aver allontanato il calcio da una storia che è strettamente connessa a esso; così facendo, come molte altre produzioni italiane destinate allo streaming o alla televisione (uno su tutti, "Baby" di Netflix), tutto è ricollegato al fascino indiscreto della superficie, dell’estetica fine a sé stessa che ricrea un’atmosfera senza mai entrarci veramente dentro.

Elenco recensioni per tipo: film