• Giu
    03
    2016

Album

No Format!

Add to Flipboard Magazine.

Affrontare le delusioni amorose, cercare relax dopo una giornata piena di impegni sorseggiando un calice di vino o leggendo un libro. You & I, esordio di ALA.NI, è un album che vuole trasmettere serenità, anche trattando del dolore, in un’atmosfera retrò legata alle grandi voci del jazz e del blues come Ella Fitzgerald o Billie Holiday. E il suo timbro vocale, così dolce e ammaliante, ben si addice all’operazione. Dopo aver lavorato a fianco di Damon Albarn e Mary J.Blige ed essersi distinta con una pregevole performance nel format Later di Jools Holland, la cantante di base a Londra, ma con un passato a Parigi e di origine grenadiana, ha lanciato il suo primo lavoro. Un album pop, per strutture e arrangiamenti, ma fuori dall’attualità e dal mainstream. Un disco in cui emerge un songwriting ricercato, poetico e ricco di metafore. Il contenuto principale è un amore destinato all’insuccesso, una disperazione che sa di innocenza, esportata in un clima musicale così rilassante e caldo (gli strumenti principali sono chitarre acustiche, tromba, sassofono, pochissime percussioni) che trasmette speranza per una risoluzione del rapporto. Passione e ragione.

La fascinazione per gli anni Quaranta è evidente in Cherry Blossom, dove ALA.NI ricorda Judy Garland o Julee Cruise. Il rapporto metaforico con le stagioni è il filo conduttore di un album che parte da una primavera gioiosa e passionale (My love for you was sprung in spring) e si chiude in un inverno di freddezza (Darkness at Noon) e consapevolezza per una relazione sospesa con un accordo tra le parti. Ma To The River, in chiusura, con la melodia allegra e uptempo, lancia un messaggio di speranza. Concept album apprezzabile nel racconto e nella costruzione poetica, che musicalmente si fa apprezzare per arrangiamenti e melodie, pur non distaccandosi, per l’intera durata, dalle atmosfere e dalle scelte vocali del jazz-blues degli anni Cinquanta. Ma forse l’intento era proprio questo: riportarci indietro nel tempo, donandoci serenità con una musica che non c’è più.

3 Luglio 2016
Leggi tutto
Precedente
Aphex Twin – Cheetah EP Aphex Twin – Cheetah EP
Successivo
Metronomy – Summer 08 Metronomy – Summer 08

album

artista

Altre notizie suggerite