• dic
    07
    2013

Album

La Tempesta Dischi

Add to Flipboard Magazine.

Essenziali, naif, con una poetica tanto forte da appiccicartisi addosso come una t-shirt bagnata in estate, tra l’assoluta piacevolezza e il quasi-fastidio. Tornano gli Altro con Sparso, quarto disco, accompagnati come di consueto dalla voce sgraziata e a tratti quasi fanciullesca di Alessandro Baronciani – autore/cantante/chitarrista/illustratore della band di Pesaro – e completati da Gianni Pagnini al basso e Matteo Caldari alla batteria. 


Il trio, attivo dal ’96, conferma una volta di più la propria cifra stilistica: pezzi tirati che raramente superano il minuto e mezzo, in un lavoro per sottrazione dove non trovano posto maniera o mestiere, ma solo un’ostinata e impulsiva ricerca dell’arte come sincero veicolo creativo e comunicativo.

 Uscito per La Tempesta, Sparso raccoglie gli ultimi quattro EP della band, dedicati alle stagioni, per sedici brani a cui vanno a sommarsi due inediti (Che non sembri reggae, Paolo); a farla da padrone è al solito uno spirito punk quasi hc, tra richiami new wave (Ottimismo, Gattini) e alt-rock (Classe, smaccatamente Clash), passando per  il post punk della ottima Nome (con Erica Terenzi dei Be Forest e Bart dei Cosmetic), per arrivare ad aperture più vicine a certo pop indipendente (Chiaramente). 
Un album umorale, forse più vario e contaminato rispetto al passato, con testi che sono veri e propri haiku emotivi, talora ermetici, talora diretti e spogli nella loro semplicità.

Un percorso, quello degli Altro, da sempre sincero e coerente, che gli consente oggi come ieri di proporre brani nudi e fragili, quasi fossero frammenti di vetro, schegge di vita senza tempo, capaci di suonare disarmanti e, proprio per questo, mai realmente facili e immediati, nonostante il minutaggio ridotto.

16 gennaio 2014
Leggi tutto
Precedente
Non voglio che Clara – L’amore fin che dura Non voglio che Clara – L’amore fin che dura
Successivo
Dum Dum Girls – Too True Dum Dum Girls – Too True

album

recensione

artista

Altre notizie suggerite