• Set
    07
    2013

Album

Liquido Records

Add to Flipboard Magazine.

Una fotografia chiara, puntuale ed evocativa della società così com’era negli anni Settanta. Dopo una lunga esperienza come frontman di una delle band simbolo della Bologna anni ’80, i Radiocity, Andrea De Luca presenta il suo primo album solista e lo fa seguendo la strada del cantautorato più classico, in scia al primo Francesco De Gregori.

La tradizione cantautorale italiana è dura a morire, specie se la si è vissuta negli anni del suo maggior splendore. La società di un tempo, i suoi paradigmi, la sua semplicità: De Luca riprende con accuratezza le atmosfere che furono, accostandole agli ideali di libertà che da sempre le hanno accompagnate, tra ricordi personali e memoria collettiva. La vita di periferia, il tifo calcistico, la guerra, Volontè e Bruce Lee, Serpico e Dino Zoff, i live in piazza dei Clash, le battaglie degli anni di piombo, quasi mai a lieto fine (come il corteo del 1997 in cui perse la vita Francesco Lorusso, citato in Yoko Ono che c’entra): temi un tempo inflazionati, oggi troppo spesso tirati in ballo senza le dovute precauzioni da chi quegli anni non li ha neanche sfiorati, che riescono nell’impresa di rendere credibile il ritratto della giovinezza di Andrea De Luca, romanzata o sognata che sia.

Malinconica e mai sopra le righe, la voce di De Luca è perfettamente in linea con quanto ci si aspetterebbe da un cantautorato di questo tipo, mentre la scrittura procede su buoni livelli, per quanto su sentieri già ampiamente battuti, tra metafore azzeccate e la classica buona dose di sentimentalismo (che però, va detto, riesce a non cadere mai nel patetico). Un prodotto qualitativamente sopra la media, dunque, ma forse così concentrato sulla strada tracciata dagli ultimi 40 anni di cantautorato italiano da finire per assomigliare in modo pericoloso a un diligente omaggio.

Resta dunque da capire se De Luca abbia la personalità – e l’urgenza– per riuscire a imporsi in un momento storico in cui il bisogno di nuove soluzioni appare più forte che mai.

 

 

22 Ottobre 2013
Leggi tutto
Precedente
V V Brown – Samson & Delilah V V Brown – Samson & Delilah
Successivo
Speciale Houndstooth Speciale Houndstooth

album

artista

artista

Altre notizie suggerite