• Ott
    01
    2006

Album

Paw tracks

Add to Flipboard Magazine.

All’alba di Danse Manatee (2001 circa), gli Animal Collective di Avey Tare, Panda Bear e Geologist partivano per una tournee nella natia New York. Alcune date le divisero coi concittadini Black Dice, altre se le gestirono da sole. Quell’esperienza live fruttò un lavoro, Hollinndagain, di 300 sole copie date, presumibilmente, ad amici e parenti e svanite come il pane dato agli affamati. Oggi quel disco torna ad esistere per volere della Paw Tracks, che lo ristampa in attesa di un nuovo parto animale.

I primi tre episodi sono frutto di una performance tenuta presso la WFMU Radio e vedono il collettivo alla stregua di un free-folk (il “brand” era di lì a venire) velato di melodia, con una I See You Pen che tra field recordings e declami vocali invoca lo spauracchio del Tim Buckey di Lorca, mentre il canovaccio di Pride And Flight è un (im)possibile Brian Wilson infatuato dei Sun City Girls.

La successiva e delirante Forest Gospel prelude le restanti tracce inerenti alle date coi Black Dice e si nota come la convivenza, tra tour bus condivisi e notti insonni, abbia generato salmodie come Tell It To The Mountain e vaneggiamenti indefinibili come There’s An Arrow, Lablakely Dress (combattuta tra musica concreta e ancora Brian Wilson) e Pumpkin Gets A Snakebite.

Come per Fugs, Tubes, Beefheart, Zappa e in tempi recenti i Need New Body, anche il collettivo bisogna vederlo (sul palco) e non basta ascoltarlo. Ma nella loro discografia un live mancava, quindi approviamo.

1 Ottobre 2006
Leggi tutto
Precedente
Califone – Roots And Crowns Califone – Roots And Crowns
Successivo
Transgender – Mey Ark Vu Transgender – Mey Ark Vu

album

artista

Altre notizie suggerite