Recensioni

7.2

Ce ne sarebbero di possibilità di rework da applicare agli Appaloosa, con quella loro materia funk/electro/rock plasmabile e ricca di prerogative groove da mandare su di giri. Qui ne troviamo una prima sporca decina, tutte rielaborazioni dei brani del loro ultimo Savana realizzate dalle menti elettroniche più vicine al gruppo, dieci esempi di malleabilità sonora della band livornese in cui i vari Digi G’Alessio, Apes On Tapes, ColossiusEther, Dyami Young e lo stesso membro interno Di Maggio mettono alla prova i gradi di creatività propri di bass music e dintorni.

Come sempre avviene in questi casi, il meglio si ottiene quando l’autore del remix cattura per intuito temi e spunti promettenti degli oggetti originari e li estrapola, rivalorizzandoli, portandoli alle estreme conseguenze e trasformandoli in nuove, indipendenti creature. Thumbs up dunque per il black hole di wobble isterico targato Digi su Minimo, l’eleganza techno di Scary Grant con Mons Royal Rumble, l’orgia di bass e beatz su Savana firmata Dj Fonx & Black Friday Crew e l’electro-house plastica dei Twism con Boston Gigi, ma il top scorre tra gli intrecci di spasmi bass degli Ether, che riempono Glù di stomp demoniaci e passi tenebrosi, e DiMaggioBaseballTeam, con una perla come Civilizzare che fa step su base wonky tenendosi strette persino le chitarre elettriche.

Se dar corda all’underground italico è sempre una tal fonte di soddisfazioni, avanti tutta.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette