Recensioni

7

On Your Own compariva nel 2001 su un Cd-R senza nome della Spin Art. Hold on to This Day era su un flexi-disc allegato al vinile di The Discovery of a World Inside. Altre quattro canzoni erano uscite finora solo sul mercato giapponese.
Qualche esempio per capire che per questa collezione di rarità non può valere il solito adagio “i fan già conosceranno bene…”, visto che probabilmente nemmeno il biografo e la mamma di Robert Schneider sono già in possesso di questa mezz’ora di odds & sodds degli Apples in Stereo. Possiamo dunque accoglierla come se fosse un album nuovo, e goderci l’illusione di trovarci faccia a faccia col disco perfetto per l’estate. All’inizio infatti fila tutto liscio, con Shine (In Your Mind) che tiene fede al titolo con i suoi scintillanti woh-oh e apre una sequenza di deliziosa e impalpabile di musica solare. La voce di Schneider, sempre svagata, talvolta femminile, pare non avere peso, sia che sia occupata a ringraziare il pubblico giapponese (Thank you Very Much) sia che stia accettando pazientemente i capricci della propria bella (“Mi piace quando sei buona/ma se sei cattiva/forse diventerò pazzo/ma è ok”, in Onto Something).

L’ottima partenza di questa raccolta dal titolo fuorviante culmina nel tepore pomeridiano di The Golden Flower, dove pare di vedere i Pavement che si rotolano sull’erba coi Pernice Brothers. Poi qualcosa si intoppa, a ricordarci che abbiamo a che fare con degli scarti, la formula si fa ripetitiva, si sbadiglia con l’accoppiata acustica Hold on to This Day/The Oasis e ci si accorge che il dramma scolastico di On Your Own avrebbe meritato maggiore attenzione in studio (quante volte il lo-fi ci fa pensare a un’occasione sprecata!). Fortunatamente prima di arrivare alla fine c’è il tempo di sorridere con il jingle che Schneider aveva preparato per il proprio sito internet, The Apples in Stereo Theme: “Siamo The Apples in Stereo/ci senti rockeggiare al rock and roll show/ti vogliamo far star bene/ti vogliamo far vedere la luce”. Nientemeno!

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette