• Apr
    01
    2012

Album

La Tempesta International

Add to Flipboard Magazine.

Che gli Aucan siano uno scalino sopra molti gruppi italiani lo si era capito dall'arcobaleno nero dello scorso anno. Oggi il trio bresciano torna a proporre le tracce di quella bombetta in una compilation di remix (liberamente scaricabile qui) che ha dell'ottimo potenziale per indagare il suono dell'elettronica degli anni '10. Il suono sintetico è usato infatti per costruire nuove trasversalità che per un lungo attimo sembrano prescindere dal rock, pur conservandone l'amore per il groove e il ritmo. 

Si va infatti dal rap mutante in ricordo cLOUDDEAD/Antipop Consortium di Storm (con il carichissimo featuring di MC Dalek), al nu-metal peso tagliato col fidgeting (Away! con l'ex voce degli Asian Dub Foundation Spex) passando per l'electro immaginifica di paesaggi accostabili al dubstep-ambient della recente Hyperdub (Save Yourself remixata dagli Ambassadeurs), visitando le stanze electro-progressive che chiamano in causa da una parte Four Tet (Underwater Music) e dall'altra echi di Burial (Red Minoga). Il tutto si completa infine con il dub Photekiano di Scorn (che remixa la titletrack) e la grazia nipponica di Cécile (Embarque) e di Shigeto (Blurred).

Ologrammico e mentale, lo spostamento di camera che muta l'originale (sono solo 3 su 11 i pezzi autoremixati dagli stessi Aucan) è azzeccato e in qualche modo necessario per cogliere le possibilità messe sul tavolo dal trio. Il gruppo non si focalizza su un'unica idea e respira con i preziosi contributi internazionali arie diverse, mondi blacktronici su cui puntare per il futuro. Posizionandosi su una linea che eredita le visioni dell'hip-hop alternativo americano e degli esperimenti caleidoscopici di Mike Patton, Dassenno D'Abbraccio e Ferliga propongono un massimalismo sonico deciso, che conserva una cupezza di fondo ammaliante e personale, fortunatamente non troppo ancorata alla lezione londinese del dubstep-wonky Rustie-ano. Per ora uno dei migliori mix di electro-alt-hip-nu-rock dell'anno. 

23 Aprile 2012
Leggi tutto
Precedente
Desolate – Celestial Light Beings Desolate – Celestial Light Beings
Successivo
Hot Gossip – Hopeless Hot Gossip – Hopeless

album

Aucan

Black Rainbow Remixes

artista

Altre notizie suggerite