• Gen
    01
    1999

Album

Bar La Muerte

Add to Flipboard Magazine.

La pianta movente, split minicd coi Runi si compone di tre brani.
Apre le danze Buttare le bottiglie, tenere il fruscio,
ovvero una centrifuga house, hip-hop e delirio, tra groove spellati
e precari, nonsense allucinata e riciclaggio selvaggio (da Hendrix a Peter
Frampton!!!
).

L’indolente demenzialità del ritornello (“l’importante è stare
qui/a decidere/se correggere o no/il caffé”) subirà meritata
rilettura nell’album di debutto dei RUNI (nella scellerata Le bottiglie di
prastica), disco nel quale convergerà opportunamente riarrangiata la
terza traccia Il technosiciliano. Quanto a Buona Morte, trattasi
di un tipico “blues del dormiveglia” cui il Bugo ci abituerà:
psichedelia bradicardica su ritmica al valium, sfrigolii elettrostatici e suonini
da videogame, quel canto fluttuante in mezzo ad una ciucca cupa, scazzata e
minacciosa.

1 Gennaio 2003
Leggi tutto
Precedente
Autechre – Gantz Graf Autechre – Gantz Graf
Successivo
Steve Roden – Speak No More About The Leaves Steve Roden – Speak No More About The Leaves

album

Bugo

La pianta movente

artista

Altre notizie suggerite