• Ott
    01
    2011

Album

Martelabel

Add to Flipboard Magazine.

Due cose, anzitutto, non stupiscono di questo esordio di Dellera: la prima è una qualità compositiva e sonora di livello internazionale, la seconda è che non abbia avuto il meritato spazio tra i dischi italiani usciti in questo 2011. Diviso costantemente tra spinte d'oltremanica e tradizione cantautorale italiana, Colonna sonora originale è un disco di alto livello, un album non facile, pop nelle influenze ma non nel risultato finale. Momenti profondamente Beatlesiani incontrano il grandioso Paoli degli anni '70, dando vita a pezzi di eccezionale raffinatezza come Oceano Pacifico blue, Fine bobina (la memoria).

Una chitarra che fa da filo conduttore al McCartney di Revolver e al De Gregori di Alice non lo sa, armonie lievi e riuscitissime, un talento puro e una voce che non ha bisogno di molte carezze e recensioni: tutto questo è un disco nel quale è davvero difficile trovare note stonate o errori. Naturalmente sembra manchi in Italia un adeguato pubblico, capace di farsi sedurre da una bellezza che sfugge dalla canzone classicamente intesa intessendo sulla classicità giochi nuovi e un'attenzione anch'essa pressochè inedita per produzioni e arrangiamenti d'altro respiro. In inglese in Il tema di Tim e Tom e in italiano La meraviglia, rendono perfettamente l'idea del risultato di questa formula. Non manca la possibilità di un singolo in quella Le parole che da scarna finisce per muoversi su corde classicamente rock.

Ci sarebbero, semmai, da affilare un po' testi, giusto per renderli pienamente degni di queste musiche. Il "ragazzo" si farà, in fondo, è solo il primo LP.

7 Dicembre 2011
Leggi tutto
Precedente
Fleet Foxes at Estragon, 19 novembre 2011 Fleet Foxes at Estragon, 19 novembre 2011
Successivo
Strange Boys – Live Music Strange Boys – Live Music

album

artista

Altre notizie suggerite