• Feb
    18
    2015

Album

Autoprodotto

Add to Flipboard Magazine.

Perchè tanta foga sul corpo? La bestia morente, Bestiario, Purosangue, tutti brani con un certo peso sull’argomento. Perchè tanto valore dato alla solitudine, alla pena, alla morte? Fabrizio testa chiude la trilogia iniziata due anni fa con Mastice, proseguita poi con Morire e non senza svariati progetti collaterali (Il lungo addio, Music For Adriatic Colonies, Gorlago Trio), e ritorna al via con Bestiario, sempre fedele al DIY. Le otto tracce tentano accostamenti con Morire, ma anche con i lavori a firma Il lungo addio, come nella title track, dove il cantato monocorde bene collima con certe sonorità nere gestite dal violoncello di Simona Colonna che pencola su un tappeto di breaks in cassa dritta.

Trovano spazio la voce geniale e schizoide di Federico Ciappini (Macello), quella di Gianni Mimmo sospesa e sognante (La bestia morente, Io spero che un giorno, rispettivamente poesie di Ivano Ferrari e Alessandro Toma) e dell’attore teatrale Gianmarco Busetto, implacabilmente radiofonica (Purosangue). Due interludi strumentali rinnovano figurazioni già sperimentate e segnate dal giogo in questo rondò – a volte vero viaggio geografico-musicale – breve ma intenso: minimalismo, spazialità (Interludio#1), percussioni, ritmi (Interludio#2).

Bestiario mostra slanci curiosi, intelligenti forse meno indecifrabili di certi nonsense di ieri, ma possiede pure logiche dettate dalla reiterabilità di formule collaudate. Entrambi gli estremi mostrano futuro e passato, tentativi di saltare le staccionate e rientrarvi per paura d’essersi dimenticati le chiavi di casa da qualche parte. Fabrizio Testa non è uno che trascina i piedi e ha tanta creatività e coraggio da riempire i manuali di sport estremi. Forse è venuta l’ora di sprimacciare un po’ i cuscini e osare di più.

29 Marzo 2015
Leggi tutto
Precedente
Swervedriver – I Wasn’t Born To Lose You Swervedriver – I Wasn’t Born To Lose You
Successivo
Toro Y Moi – What For? Toro Y Moi – What For?

album

recensione

recensione

recensione

artista

artista

artista

Altre notizie suggerite