Recensioni

6.2

Si erano dette molte cose belle qui da noi riguardo al precedente 1983 di Steven Ellison, cioè Flying Lotus. Innanzitutto che una delle innumerevoli matrici usate dal Flying era la fucina Novanta della Warp e – toh! – questo nuovo EP, Reset (che, lo diciamo subito, speriamo sia interlocutorio), spara i suoi colpi proprio sull’uscita Warp n° 228. Del resto, che l’etichetta non abbia abbandonato la sua proverbiale attenzione alle grandi cose prossime venture è stato confermato giusto quest’anno dall’essersi accaparrata i Battles. E sicuro il qui presente FL, penseranno loro, pensiamo noi, darà le sue soddisfazioni.

Darà, appunto; sebbene i variegati riferimenti di 1983 siano grossomodo confermati – c’è ancora una commistione black-white (Tea Leaf Dancers, Massage Situation), c’è lounge/chill-out (Dance Floor Stalker), c’è Aphex Twin (Vegas Collie), c’è “il cioccolato”, ma non fondente, diciamo al latte (Spicy Sammich) –, manca qualcosa a Reset; probabilmente la profondità del tempo, per cui l’ascolto di questo EP porta meno a scavare nella propria memoria storica. Non lascia indifferenti, certo, fa volteggiare la testa fin se lo si ascolta lavando i piatti – esperienza personale – ,né ridimensiona l’entusiasmo del precedente, ma più che altro lo procrastina, lo rende “attesa”. Attendiamo il prossimo botto, allora, e crediamo che ci sarà.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette