• Mag
    01
    2012

Album

I Like Records

Add to Flipboard Magazine.

La copertina del nuovo disco degli I Like Trains – o se preferite iLIKETRAINS – è fatta in modo da creare ambiguità: il titolo The Shallow, bello in grande piazzato in alto come se fosse il nome della band, e I Like Trains relegato in una posizione defilata, come se si trattasse del titolo dell'album.

Una volta schiacciato play, tutto torna al posto giusto e sappiamo bene cosa aspettarci da David Martin e soci che qui ripropongono le caratteristiche che ne hanno fatto una sorta di scheggia impazzita del panorama musicale in perenne movimento tra l'universo indie rock e l'universo post-rock.

The Shallow è un concept sull'alienante e deteriorante rapporto uomo-macchina sempre più macchina-uomo e non sorprende se ad aprire il disco ci pensano le partiture roboto-kraute di Beacons, che si tramutano in ritmiche che ricordano quelle dei primi Foals tenute a freno in Mnemosyne e nella titletrack. Come sempre è la voce mai troppo sopra le righe di David – alla lontana parente del baritonale Matt Berninger, di Tom Smith ma può ricordare anche Thomas Cohen degli S.C.U.M. – che ha il compito di disegnare pseudo-melodie sui freddi tappeti strumentali, a volte scarni e minimali, a volte invece epici e grandiosi.

La componente tipicamente post-rock è qui quasi assente – se non nei fraseggi di Reykjavik – per il resto sono astrutturati brani indie/post-punk impregnati di lenta tensione a farla da padrone. Produce Richard Formby (vedi Wild Beasts) creando atmosfere livide – gli ultimi The Twilight Sad non sono troppo distanti – che solo raramente regalano quel brivido che in più di una occasione viene cercato.

Al terzo album – escludendo l'EP d'esordio Progress Reform – gli I Like Trains continuano a non convincere al 100% ma si riconfermano un gruppo sincero e con le proprie coordinate musicali, incastonate in una proposta che difficilmente riuscirà a fare nuovi proseliti.

27 Maggio 2012
Leggi tutto
Precedente
Off! – Off! Off! – Off!
Successivo
Yppah – Eighty One Yppah – Eighty One

album

artista

Altre notizie suggerite