• gen
    01
    2010

Album

La Tempesta Records

Add to Flipboard Magazine.

Dopo l’EP di presentazione omonimo i palermitani Il pan del diavolo esordiscono sulla lunga distanza con un album prodotto da Fabio Rizzo (Waines), ed è un comeback che conferma quel che di positivo si era già rilevato l’anno scorso.

Un blues sanguigno, un’attitudine punk e “combat folk” di marca Clash e Violent Femmes, ibridato con l’italianità del cantautorato nostrano dei penultimi e ultimi anni (Rino Gaetano, Edoardo Bennato e in generale il mood e l’ironia disincantata di tanta tradizione d’autore) costituiscono l’ossatura di Sono all’osso; il duo Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo (una grancassa, un sonaglio e due chitarre acustiche) viene coadiuvato in un pezzo dagli Zen Circus (basso acustico, batteria, chitarra elettrica e voce di Andrea Appino in Bomba nel cuore).

Accompagnato da testi che fanno dello sberleffo e della spontaneità il loro punto di forza, Sono all’osso racconta in musica l’assurdo quotidiano in cui non si fa troppo fatica a riconoscersi, un immaginario rivisitato che ha il merito di riuscire ad arrivare all’universale. Rockabilly blues rock folk e punk in una sintesi organica omogenea, trattati con uno stile ormai riconoscibile. Un gruppo da tenere d’occhio sicuramente d’ora in poi.

16 Gennaio 2010
Leggi tutto
Precedente
Gun Club – Miami/Death Party/The Las Vegas Story Gun Club – Miami/Death Party/The Las Vegas Story
Successivo
Mika Vainio – Ununquadium / Vandal Ep Mika Vainio – Ununquadium / Vandal Ep

album

artista

Altre notizie suggerite