• Ott
    01
    2011

Album

Polydor

Add to Flipboard Magazine.

Con Enough Thunder Blake ci fa guardare per un attimo dentro la bottega mostrandoci definitivamente che l'immaginario timbrico tecno-emotivo a cui ci aveva abituato è solo un mezzo funzionale alle proprie canzoni. Vinto il Mercury prize, sfondato il perimetro del sottobosco IDM a suon di posizioni nelle UK's charts e diventato icona da reiterare in infinite declinazioni, il nostro è entrato nell'elite della musica pop che conta. 

Nel 2011, Blake non è nemmeno più specchio per le allodole di affamati giornalisti di settore, hipster improvvisati e ragazzine alla ricerca di un bel visetto con forte indie-credibility ma semplicemente un ispirato musicista che canta e scrive canzoni al pianoforte. Spogliato quasi completamente dai canoni  pop-step, il suono del giovane talento inglese predilige la verticalità all'orizzontalità abbinando un songwriting evanescente, edonistico e ricolmo di silenzi preziosi.

In Once We All Agree (una Purple Rain aggiornatissima) o Enough thunder possiamo trovare ad esempio eterne strofe scandite da una voce che più che appoggiare le parole sembra fare zig zag tra linea vocale e contrappunti pianistici.

Del resto, l'attenzione per le altezze e gli spessori vocali è certosina come testimoniato dalla cover di A Case Of You di Joni Mitchell quando invece il brano con Bon Iver merita un discorso a parte. Fall Creek Boys Choir è un crocevia d'intenti, il pradigma di due carriere che avanzano in maniera inversa: Justin Vernon alla ricerca della complessità timbrica del primo Blake e Blake ad ambire alla purezza vocale dell'esordio del primo. Una collaborazione memorabile che si configura quasi come una nuova "lega poetica" (Impossibile farsi uscire dalle orecchie il rullante zoomorfo che tanto richiama le atmosfere bucoliche dei Pink Floyd di Meedle).

Enough Thunder è il trionfo della sostanza di un artista maturato che ha superato pienamente gli standard compositivi dell'esordio.

7 Ottobre 2011
Leggi tutto
Precedente
Monomono – Give The Beggar A Chance Monomono – Give The Beggar A Chance
Successivo
Joe Henry – Reverie Joe Henry – Reverie

album

artista

Altre notizie suggerite