• Ago
    01
    2010

Mix

Kompakt

Add to Flipboard Magazine.

Già anticipato in streaming sul sito del buon vecchio Resident Advisor, esce ora l’ennesimo diario di casa Kompakt, l’etichetta di Colonia che da dodici anni distribuisce e produce musica techno elettronica e minimale di classe, spaziando anche in numerose altre direzioni.

Per quanto riguarda le fondamenta abbiamo la techno-emo-ambient sudamericana di Gui Boratto che adda come featuring Igor Cavalera (uno dei componenti della storica band brasiliana trash metal Sepultura) nella sua bella Plié, il remix di Rollerskate del tribalista cileno Matias Aguayo, la deep secca di Superpitcher (Lapdance in ricordo Adriano Canzian), la gigantografia del patron di casa Wolfgang Voigt (che chiama in causa Robert Schumann per una bomba techno su vocoder minimal blindatissimi), la certezza di nomi del calibro di The Field (Caroline visione Tangerine Dream), Walls (Hang Four rivisitata in chiave electro Novanta) o Michael Mayer (il co-fondatore in sexy summer vibe Picanha Frenesi). Sul versante delle nuove fragranze soniche proposte dalla label ci sono la rivisitazione da panico dei GusGus (Hateful) in versione dub di Ada e l’esordio del duo di quindicenni olandesi Jatoma (in psichedelia haze su Helix).

Con una compilation oltremodo necessaria in un momento in cui stanno prendendo forma nuove direzioni sulla via di Detroit, Kompakt riesce a tenere insieme le anime di un genere che non può più essere solo Roland e acidi, ma contaminazione (deep soul, ambient, electro, kraut ecc.). Persino meno ‘techno’ del solito, il doppio è dunque consigliato anche ai non addetti…

9 Settembre 2010
Leggi tutto
Precedente
Edda – In orbita ep Edda – In orbita ep
Successivo
Madlib – Madlib Medicine Show #6: The Brain Wreck Show Madlib – Madlib Medicine Show #6: The Brain Wreck Show

album

artista

Altre notizie suggerite