• Feb
    01
    2012

Album

Fabrika Records

Add to Flipboard Magazine.

Nel già sovraffollato revival cold wave / minimal synth, la greca Fabrika Records ha saputo ritagliarsi un proprio, benché ristretto, spazio nel giro di pochissimi mesi. I più attenti ricorderanno infatti il notevole esordio dei tedeschi Die Selektion proprio per la label di Atene. Ora, a stretto giro di posta, ecco una nuova uscita dagli insindacabili toni ’80 che più dark non si può.

A tener viva la fiamma della decadenza sono i Lebanon Hannover, duo anglo-tedesco al full-length di debutto. Difficile non tirare in ballo aggettivi e descrizioni già usati in precedenza per questo genere di uscite, ma quando un gruppo offre una propria declinazione di canoni così specifici, cos’altro si può dire? Metronomiche batterie elettro, linee di basso pulsanti e sinuose, chitarre immerse in gelide acque di riverbero.

L’alternarsi di voce maschile e femminile fluidifica The World Is Getting Colder (nomen omen), un disco che se di certo non sposta di un millimetro le coordinate (ibernate, verrebbe da dire) di genere, ha dalla sua una manciata di brani degni di nota e di solida fattura. Come Die World che apre l’album con il suo incedere marziale e il riff obliquo, la sincope quasi funk (ma pur sempre al servizio delle arti fredde) di Sand, e Totally Tot, vera hit da dancefloor stile dark room del lotto. Come a dire, know your product.

26 Febbraio 2012
Leggi tutto
Precedente
Are You Real? – Songs Of Innocence Are You Real? – Songs Of Innocence
Successivo
Uxo – Uxo Vs Digi Uxo – Uxo Vs Digi

album

artista

Altre notizie suggerite