• Lug
    01
    2012

Album

Warner Music Group

Add to Flipboard Magazine.

La giovane londinese Lianne La Havas – padre greco e madre giamaicana – arriva al debutto lungo con alle spalle un anno intenso e pieno di soddisfazioni: firma major con la Warner Bros, ospitata al Jools Holland, invito di Bon Iver a seguirlo nel tour nord americano e nomination nell'annuale BBC Sound of.

Metà dei brani presenti in Is Your Love Big Enough? facevano già parte dei due EP ben accolti – Lost & Found e Forget – che hanno anticipato l'uscita del disco: Lost & Found, No Room for Doubt (con Willy Mason), Age, Forget e la coppia Au Cinema e Gone, la prima già pubblicata in versione live, la seconda in demo version.

Soul intenso spesso accompagnato dalla sola chitarra egregiamente suonata – "I found myself in a secondhand guitar" canta nella titletrack – dalla stessa Lianne (Age, Tease Me), o da un piano solitario (la leggermente stucchevole Gone) a creare eleganti situazioni da bar chic.

Restando ai nostri giorni, tra guizzi di cantautorato e impostazioni retrò può essere vista come la versione femminile di Michael Kiwanuka (ancora più della dell'interessante e forse più completa Cold Specks), ma può sicuramente ricordare anche Corinne Bailey Rae, con tutti i pro e i contro che ne conseguono.

Tra alti e bassi (eccessi smooth al limite dell'easy listening), testi rivedibili e produzione di Matt Hales a volte un po' troppo patinata (Forget), l'indubbio talento vocale di Lianne La Havas fatica ad uscire come potrebbe.

14 Agosto 2012
Leggi tutto
Precedente
Eprom – Metahuman Eprom – Metahuman
Successivo
Ypsigrock @ Castelbuono, 10 – 12 agosto 2012 Ypsigrock @ Castelbuono, 10 – 12 agosto 2012

album

artista

Altre notizie suggerite