• mar
    01
    2007

Album

Full Time Hobby

Add to Flipboard Magazine.

Che Malcolm Middleton intendesse fare sul serio, lo si era già capito dallo scorso Into The Woods (2005); adesso che – più o meno inaspettata – è arrivata la parola fine per gli Arab Strap, la sua avventura solista è diventata un full time hobby,
come suggerisce per curiosa coincidenza la ragione sociale della sua
nuova etichetta. Non più chitarrista e controparte di Aidan Moffat
quindi, ma definitivamente cantautore indie rock, chiamato adesso – a
maggior ragione – a mostrare tutto il suo valore; è forse per questo
motivo che carattere e personalità vengono fuori da subito,
nell’aggressivo folk-punk ribollente magma We’re All Going To Die (testo pungente e denso di umorismo noir, come si usava nel gruppo di provenienza), bissata poco dopo da Death Love Depression Death.

Ad eccezione della sbarazzina e twee Fuck It, I Love You (notare anche qui il titolo), A Brighter Beatè un disco per lo più aspro, meno immediato del predecessore, che pure
peccava di una certa dispersività – laddove questo appare più compatto
e deciso, denso di epos ora elettrico ora acustico. Il problema è
sempre lo stesso: Malcolm è un discreto folksinger (vedi Four Cigarettes, o l’acustica Somebody Loves You),
e sa bene come maneggiare la materia pop, da buon artigiano qual è (la
title track, o la conclusiva e maestosamente arrangiata Superhero Songwriters),
ma non ha quella incisività che in questi casi fa la differenza. Sarà
la solita nemesi che colpisce i membri delle band che si sciolgono?
Considerando le – invero non esaltanti – escursioni di Moffat / Lucky
Pierre, tutto torna; in fin dei conti, nessun problema. 

2 Marzo 2007
Leggi tutto
Precedente
Tomboy – Seriøs Tomboy – Seriøs
Successivo
L’addimuru – L’addimuru

album

artista

Altre notizie suggerite