• Mar
    01
    2006

Album

Virgin

Add to Flipboard Magazine.

Una raccolta ha sempre un doppio scopo: una finalità commerciale è fuor di dubbio nel contesto del mercato musicale. Ma esiste anche un’esigenza a storicizzare che fa di una compilation di successi qualcosa che va al di là delle vendite, che si pone l’obiettivo di concludere un capitolo nella carriera di un artista o di una band, dando compiutezza e sintetizzando il lavoro di anni di produzioni.

Dopo cinque album, quindici anni di carriera alle spalle e un nuovo album previsto per l’inizio del 2007, un greatest hits dei Massive Attack trova la sua logica storica e il suo senso di compiutezza nel mettere in cornice i fasti di una delle band più rappresentative di quella che fu la scena trip-hop.

Un tuffo nel passato per chi ha avuto la fortuna di godere e vivere una delle trasformazioni musicali in ambito popular più interessanti della fine del millennio scorso; una perfetta sintesi, un pratico “bignami” per chi ha trascurato, ignorato o si è semplicemente perso per ragioni di età il percorso musicale del collettivo di Bristol.

Dagli esordi di Blue Lines all’ultimo 100th Window, dal “gemellaggio” con Tricky (Karmacoma) alle celebri collaborazioni con Elizabeth Frazer (Teardrop), Sinead O’ Connor (What Your Soul Sings) e Horace Andy (Angel), fino all’ultimo singolo Live With Me (con Terry Gallier), Collected dipinge un sintetico schizzetto del Bristol-sound visto dagli occhi dei suoi creatori e più significativi rappresentanti.

La raccolta ospita anche un dual disc che contiene brani rari e remix e un dvd con tutti i video. Un Greatest Hits non meriterebbe un voto, a mio parere. In ogni caso, un 8. Alla carriera.

1 Marzo 2006
Leggi tutto
Precedente
Sondre Lerche – Phantom Punch Sondre Lerche – Phantom Punch
Successivo
Brian Eno + David Byrne – My Life In The Bush Of Ghosts Brian Eno + David Byrne – My Life In The Bush Of Ghosts

album

artista

Altre notizie suggerite