Film

Add to Flipboard Magazine.

Un “altro anno” osservato nelle sue quattro stagioni: il nuovo film di Mike Leigh presenta una coppia, la psicologa Gerri (Ruth Sheen) e il marito geologo Tom (Jim Broadbent), osservata nei suoi ritmi quotidiani, dal lavoro al tempo libero dedito perlopiù al giardinaggio, ai loro weekend con amici.

Sono una coppia di lunga data, felice e affiatata, attorno alla quale vengono fatti ruotare di contrasto altri personaggi, meno fortunati: un vecchio amico spesso ubriaco, Mary (una segretaria che lavora con Gerri) invadente, sola e infelicissima (l’ottima Lesley Manville), ma anche il loro figlio e la futura nuora e un’altra collega che ha appena avuto un bambino. La vita quindi con i suoi riti e ritmi e il susseguirsi del tempo e degli eventi. I personaggi che sembravano minori e di contorno sono quelli che poi alla fine si scopre essere centrali e funzionali al discorso portato avanti da Leigh: come Mary che alla fine intuirà di aver bisogno di aiuto e supporto psicologico.

Il regista inglese in Another Year sceglie di fare da osservatore e di non porsi in giudizio né partecipazione emotiva, lasciando che siano le piccole e più grandi quotidianità a farla da padrone, con tutto quel che ne consegue, tensioni comprese; il suo realismo osserva la vita e attraverso uno scrupoloso lavoro fatto sugli attori, svela meccanismi e conseguenze delle azioni sui personaggi. Un cinema non urlato né troppo parlato e sceneggiato quindi il suo, ma magistralmente vivo e vitale come sa esserlo un affresco vero. Non per tutti.

3 Marzo 2011
Leggi tutto
Precedente
R.E.M. – Collapse Into Now R.E.M. – Collapse Into Now
Successivo
Wolf + Lamb & Soul Clap – Dj Kicks Wolf + Lamb & Soul Clap – Dj Kicks

Altre notizie suggerite