• Giu
    01
    2007

Album

Jagjaguwar

Add to Flipboard Magazine.

Il ritorno dei Minus Story è quasi una sorpresa. Nel senso che eravamo abituati a sentire la band in quel luogo sonoro che risponde al nome di pop. E invece ora il ritmo si alza, i deragliamenti verso il punto di rottura della formula strofa-ritornello-strofa si fanno più frequenti, le bizze chitarristiche più coraggiose. Uno specchio più fedele, dicono i beninformati, della dimensione ideale dei Minus Story. Quella dei concerti. E il merito di questa sterzata deve essere ascritto alla presenza in cabina di regia di John Congleton, chitarrista dei Paper Chase.

Attenzione, però. My Ion Truss, alla fine, è sempre inconfondibilmente in linea col suono dei dischi precedenti. Una serie di canzoni che scavano impietose in una zona franca dove leggerezza e malinconia si sfiorano (non sempre delicatamente, peraltro). E in mezzo a tanti buoni episodi, svetta pure quel piccolo capolavoro disperato che risponde alla ballata Battle Of Our Lives. Uno di quei pezzi che cambiano le prospettive. Ad una giornata. E ad una carriera.

18 Agosto 2007
Leggi tutto
Precedente
Pink Floyd – The Piper at the Gates of Dawn 40th Anniversary Edition
Successivo
Diana Rogerson – Lights Are On But No One’s Home Diana Rogerson – Lights Are On But No One’s Home

album

artista

Altre notizie suggerite