• Gen
    01
    2001

Album

Cyclope

Add to Flipboard Magazine.

È un Moltheni decisamente maturato quello in cui ci si imbatte ascoltando Fiducia nel nulla migliore: oltre ad aver acquisito una discreta esperienza, appare più convinto dei propri mezzi e con idee piuttosto chiare sul tipo di estetica da dare al nuovo lavoro. Non è casuale la scelta di prendere armi e bagagli e partire in compagnia di Salvatore Russo, Gianluca Schiavon e Fabio Petrelli per gli Stati Uniti. Ad aspettarli infatti, ci sono Chris Stamey e Jefferson Holt, rispettivamente tecnico del suono e produttore nonché ex Sneakers e vecchio collaboratore dei R.e.m.

Il netto cambio di rotta è evidente: pur non rinnegando la dimensione melodica, Moltheni tramuta l’approccio gentile che caratterizzava l’esordio in un inno all’urlo sgraziato e al lamento, mediato da chitarre grezze e incisive e da arrangiamenti tutt’altro che posati. L’indole rabbiosa dell’artista, lasciata in disparte in precedenza, qui si fa spinta propulsiva di un fondamento espressivo dolente ma necessario, in cui male di vivere e malinconie si fondono a un gusto
spiccato per la metafora. I testi trasudano scetticismo – giudicami, giovane ed agre, cibo un po’ freddo ma buono, da riciclare (Qualsiasi Aprile) –, sottintendono amare ironie – incollati, al tuo divano e, ripeti piano quello che ti piace in tv (Ridi Irene ridi) –, descrivono stati d’animo – anima in pena, sputa fuori tutta l’ansia, nuvola del nord atterra, come sempre colma d’acqua (Misma), dimostrando sempre una personalità e un’originalità fuori dal comune.
Le musiche, nonostante l’approccio fisico che le contraddistingue – strutturato nella maggior parte dei casi su chitarra elettrica, basso e batteria -, accentuano il carattere deciso della melodia senza soffocarla. Il livello qualitativo generale dell’opera è pienamente soddisfacente, e le incertezze di percorso sono davvero rare. Unica pecca, uno stile espositivo generalmente consono al tono dei brani, ma alla lunga, forse, troppo monocorde. 

1 Gennaio 2001
Leggi tutto
Precedente
Radiohead – Kid A Radiohead – Kid A
Successivo
Tortoise – Standards Tortoise – Standards

album

artista

Altre notizie suggerite