• Ott
    01
    2007

Album

Reprise

Add to Flipboard Magazine.

Mattacchione di un Neil. Anziché pubblicare finalmente il famigerato, primo volumone dei leggendari Archives (atteso entro il 2007, adesso rinviato a data da destinarsi… mah!), resuscita alcune di quelle datate “dimenticanze”, ne registra alcune ex novo e battezza la raccolta che ne salta fuori come uno dei suoi lost album più celebri di sempre, quel Chrome Dreams che, fosse uscito nel ‘77, oggi contenderebbe la palma di miglior disco younghiano dei ’70 ai vari Harvest e Rust Never Sleeps (On The Beach e Tonight’s The Night sono altra categoria, ça va sans dire). Che burla. Tipico Shakey. Come ogni sequel, peraltro, questo II è meno riuscito del primo capitolo della saga – e per forza: pensate un po’ che quello includeva Pocahontas, Like A Hurricane, Powderfinger, Look Out For My Love, a dirne solo quattro. Adesso, con compiaciuta senilità e consapevole auto-celebrazione, in questo mucchietto di canzoni (recuperate prevalentemente dai cassetti dei suoi temibili anni ’80) gioca a incarnare praticamente tutte le sue identità, dal country farmer di Beautiful Bluebird al cantore melenso degli ultimi tempi di The Believer, Shine A Light e The Way (francamente terribile), fino al solito cavallo pazzo di sempre in Spirit Road, No Hidden Path e Dirty Old Man.

Lasciando da parte l’esegesi (per dire, l’interminabile tour de force di Ordinary People è uno storico rigurgito del periodo pre-Freedom, fissata su nastro nell’’88 insieme alla band ’r’n’b di This Note’s For You), non è che queste anticaglie rimesse a nuovo ci diano molto – e non che noi chiedessimo più di quel che avevamo già, anzi alcuni ascolti ce li saremmo risparmiati volentieri. Prendiamo allora Chrome Dreams II come l’ennesimo sassolino che il gran Vecchio ha voluto togliersi dalla scarpa, l’ennesimo capriccio insoddisfatto di uno spirito sempre inquieto ed insanamente incosciente (e il fatto che questo sia il suo terzo album di inediti in tre anni ce lo conferma). Se ciò sia bene o male, giudicate voi. 

13 Ottobre 2007
Leggi tutto
Precedente
Sightings – Through The Panama Sightings – Through The Panama
Successivo
Cristian Mungiu – 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni Cristian Mungiu – 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni

album

artista

Altre notizie suggerite