• Mar
    01
    2008

Album

Sub Pop

Add to Flipboard Magazine.

Anni passati a fare da sparring partner, a suonare per, ad accompagnare
in studio e sul palco qualcuno di più famoso o fortificano o schiantano
le ambizioni. Sera Cahoone, dopo aver aiutato le sorti dei Carissa’s Wierd e dei “conseguenti” Band Of Horses (impegnandosi dietro la batteria), dopo aver girovagato assieme a Iron & Wine ed i Long Winters, dopo aver duettato con Patrick Park e Lisa Orth, è finalmente riuscita a trovare un’etichetta e farsi produrre un disco firmato da lei e nessun altro (Sera Cahoone,
il suo primo lavoro solista datato 2006, era un autoprodotto). Si
direbbe finalmente, perché, un intimo e riflessivo talento serpeggia
per tutta la durata di questo Only As The Day Is Long.

Attenzione focalizzata su voce e chitarra acustica, marchi di fabbrica
da cantautrice canonica, arrangiamenti d’archi e accenni di basso per
distinguere i contorni. Sera si muove secondo i dettami del più recente
folk cantautoriale americano dei vari e già citati Iron & Wine, Band Of Horses piuttosto che M. Ward e Cat Power.

Le note di chitarra, calde e corpose, sorreggono una voce che sa
rendersi flebile e delicata all’occorrenza. Il bagaglio che Sera si
porta dietro è la sua storia stessa, il disco suona come le sue terre:
il natio Colorado, le Montagne Rocciose e tutto ciò che consegue a
questa idealizzazione e la successiva e attuale casa di Seattle confusa
nella malinconia del nordovest.

4 Marzo 2008
Leggi tutto
Precedente
Il Teatro degli Orrori – Untitled 10” Il Teatro degli Orrori – Untitled 10”
Successivo
Madonna – Hard Candy Madonna – Hard Candy

album

artista

Altre notizie suggerite