• Set
    01
    2011

Album

Keysound

Add to Flipboard Magazine.

Ormai lo UK step non è più un genere, ma una metrica di linguaggio. Come lo è stato il glitch per l'IDM, o la electro per la techno: un collante espressivo, una tavolozza di colori, l'interpunzione con cui enfatizzare i veri contenuti, che sono altri, son vari e diventano i veri responsabili del mood trasmesso. Fino a ieri parlavamo di post-dubstep provando a circostanziare una frangia evolutiva – quella che era passata a rifiutare l'oscurità bass e si era aperta a contaminazioni ariose di ogni tipo – che potesse facilmente esser riconosciuta nel marasma generale. Ora che però tornano depressioni dub, disturbi wobble o filth e darkness dai mille volti, le etichette stanno sempre più strette e diventa ancor più importante soffermarsi sullo spirito di un album, più che sulla tecnica.

È su questo sfondo che interviene oggi Jack Stevens, aka Sully, producer britannico con un lustro di EP alle spalle e diverse frecce al suo arco, dall'ortodossia Distance di Destroyah agli svaghi 2-step di Phonebox. Carrier, album d'esordio, è una coniugazione completa della sintassi step lungo le differenti visioni emerse dagli ambienti londinesi (e non) negli ultimi due anni: dalle derive dance di Roska (2 Hearts) alle eleganze electro di Jimmy Edgar (In Some Pattern), dalla vivacità del funky (Encona) ai giochini cut'n'paste sull'elemento voce (Let You, Trust). E si arriva fino alla storia recente, ossia l'ultimo macigno di Machinedrum Room(s), che qui miete già le prime vittime: I Know e Bonafide, ossia la stessa intuizione del footwork reso elegante e orientato alla materia da ascolto, sempre passando dal rivitalizzato ponte 2-step.

Un vero e proprio gioco citazionistico, abile, stuzzicante e ben architettato. Ma anche un bell'impasto dance-step, con buoni colpi a disposizione e discrete possibilità di crescita con gli ascolti. Se vive sulla rendita dei precedessori? In parte sì. Però funziona.

27 Settembre 2011
Leggi tutto
Precedente
Bugo – Nuovi Rimedi per la Miopia Bugo – Nuovi Rimedi per la Miopia
Successivo
Disco Inferno – 5 EPs Disco Inferno – 5 EPs

album

artista

Altre notizie suggerite