• Dic
    01
    2005

Album

Bang!

Add to Flipboard Magazine.

The Miller’s Daughter è una raccolta di tracce escluse dagli ultimi due lavori della band, Here Come The Lies e Wait Long By The River.

Il materiale è stato registrato live in studio in take one, ovvero in presa diretta e il suono, dominato dalla voce sguaiata e ubriaca di Liddiard, è un abile gioco di esplosioni e thrilling, garagista quanto basta per suonare sanguigno ma altrettanto vorticoso da valicare i benemeriti confini di genere.

La prima cinquina è esplosiva: Someone On Your Bond è un blues lacerante, apocalittico gioco tra riffoni e assoli ’70, il suono dei Black Sabbath degli esordi marcito al sole; Bird In A Church rallenta il tiro per condurre un cantato più schizofrenico, eppure la confusione alcolica rimane alta, forse un trucco per far sfondare tutte le porte alla successiva bordata, la storiaccia di cronaca con il titolo infinito (ed emblematico) She Had An Abortion That She Made Me Pay For. Un tema secco, declamato con sommo caveiano incazzo sopra una coltre di pistoni garage e drumming tribale. È un saliscendi e con detonazione finale, il metro della potenza del quartetto. Il resto, salvo per la più convenzionale Mean Streak, non può che modulare rispetto a questo massiccio Joshua Tree. La band, compiaciuta, sceglie di calare i giri: The Miller’s Daughter e I Believe preferiscono non entrare nella corteccia dell’albero ma stargli accanto. Slamming On The Brakes è persino una ballad à la Kristin Hersh (seppur esasperata a dovere). Henry Ford ripete la formula del crescendo incrociando però le mani in laica preghiera.  

In chiusura ancora ballad, e ancora maschio struggimento e resurrezione, questa volta tra Dylan e Pogues, tragicommedia e accanita ricerca di radici country. Il finale al fulmicotone – sciame sismico discorsivo – non mancherà e spazzerà via tutto. E’ quanto basta per far lampeggiare il flag The Drones sulla mappa. Questi ragazzi spaccano.

1 Dicembre 2005
Leggi tutto
Precedente
Bob Dylan – No Direction Home: The Soundtrack (The Bootleg Series Vol. 7) Bob Dylan – No Direction Home: The Soundtrack (The Bootleg Series Vol. 7)
Successivo
Brian Eno – Here Comes The Warm Jets Brian Eno – Here Comes The Warm Jets

album

artista

Altre notizie suggerite