• Giu
    01
    2012

Album

Columbia Records

Add to Flipboard Magazine.

Nel 1994 la morte di Kurt Cobain mise probabilmente la parola fine al movimento grunge, favorendo l'esplosione del pop-punk a livello mainstream – ben spalleggiato dalla third wave of ska – e dando il via a tutta la scena post-grunge made in USA. Gli Offspring, insieme a Green Day, NOFX e Rancid furono tra i protagonisti del revival annacquato del punk e album come Smash vengono giustamente ancora considerati passaggi obbligatori per chiunque inizi ad ascoltare il genere in giovane età.

Dopo l'incredibile high rotation su MTV – anche in Europa – del periodo Americana, Dexter Holland e soci hanno continuato, sempre con minore frequenza, ad azzeccare qualche singolo, ma in linea di massima gli anni zero della band californiana possono tranquillamente essere etichettati come inutili.

I palazzetti continuano a riempirli, tra i quindicenni le loro magliette non passano mai di moda e sono forse fattori di questo tipo che hanno spinto gli Offsrping ad affacciarsi negli anni dieci con un nuovo album, prodotto dal guru del tamarrock Bob Rock. Si intitola Days Go By e si apre con The Future Is Now, brano che più che guardare al futuro riprone ancora una volta il classico, rodatissimo e prevedibile Offspring-sound.

Stesso discorso per la successiva Secretes From the Underground (qui trovano spazio addirittura gli o-oh-uoh già sentiti in almeno una decina dei loro brani) e per il 90% del disco. Quando escono dai loro binari (l'indecente Cruising California, la beach-jamaican Oc Guns) fanno più danni che altro.

Ennesimo album trascurabile per gli Offspring i quali verosibilmente si accontentano di rifare se stessi (è presente pure un remake del loro pezzo del 1992 Dirty Magic, tra le cose migliori del disco) a vita. Se siete venticinque/trentenni in nostalgia post-adolescenziale, meglio ascoltare il nuovo dei Lit, il che è tutto dire.

29 Giugno 2012
Leggi tutto
Precedente
Maroon 5 – Overexposed Maroon 5 – Overexposed
Successivo
The Welcome Wagon – Precious Remedies Against Satan’s Devices The Welcome Wagon – Precious Remedies Against Satan’s Devices

album

artista

Altre notizie suggerite