Recensioni

5

Secondo album per gli scozzesi Twilight Sad la cui differenza rispetto all’esordio Forget The Night Ahead risiede nella brutta deriva emulativa Interpol barra Editors intrapresa. Ritmi cupi e dilatati, scenari grigi e le solite pose che vi immaginate di già.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette