• Giu
    01
    2012

Album

Moshi Moshi

Add to Flipboard Magazine.

Pitchfork li prese letteralmente sotto la propria ala protettiva ai tempi del debutto lungo Warm Heart of Africa del 2009, dopo il clamore 2.0. suscitato dall'omonimo mixtape d'esordio capace di importanti cifre di download. Stiamo parlando dei The Very Best, ovvero il progetto dal nome poco modesto che nasce dall'unione di due menti: Esau Mwamwaya dal Malawi e il producer londinese Johan Hugo (Radioclit).

All'epoca di Warm Heart of Africa i tempi erano maturi per una certa rinascita del global-pop, considerati gli enormi successi degli amici – presenti anche sul disco – M.I.A e Ezra Koenig (Vampire Weekend).

A tre anni di distanza e sempre per Moshi Moshi/Cooperative Music, i The Very Best tornano con MTMTMK, un lavoro registrato in Malawi che cerca in parte distaccarsi dalle sonorità (hype)rcool dell'esordio.

Le collaborazioni sono infatti ancora di alto livello, ma cercano di affondare maggiormente nelle radici afro: le icone assolute Amadou & Mariam, il guru della mbalax senegalese Baaba Maal (Bantu) e il rapper di origine somala K'naan (We OK). Tra tropicalismi e calypso, funzionano forse ancora meglio Kondaine (con Seye), Come Alive (con Mo Laudi) e Rudeboy.

Non è certamente qui che si fa la storia della musica del 2012, ma il progetto collaborativo The Very Best si conferma compatto, consolidando una posizione di rilievo all'interno del movimento afro-pop/Paul Simon revival.

10 Luglio 2012
Leggi tutto
Precedente
Joey Ramone – Ya Know Joey Ramone – Ya Know
Successivo
The Van Houtens – Flop! The Van Houtens – Flop!

album

artista

Altre notizie suggerite