• Ott
    01
    2009

Album

INDUSTRIAL RECORDS Ltd.

Add to Flipboard Magazine.

Il ritorno in pianta stabile dei Throbbing Gristle è, artisticamente e umanamente, un nuovo capitolo per Genesis e co.; eppure certi formati e modalità rimangono strategie valide allora come oggi. Riesumata la Industrial Records nel 2004, The Third Mind Movements rappresenta il primo album di inediti sotto la label, e, avendo tutto l’aspetto del classico dispaccio di vecchia data, potrebbe essere annoverato tra i nuovi lavori tout court.

Registrato live tra Los Angeles, San Francisco, Chicago, e New York, con tanto di suite – The Third Mind Movements – in stile After Cease To Exist, la tracklist fotografa il classico report della band, non più annuale, eppure nel classico streaming psicologico dei Nostri. Strumentale, dark e ambient, la scaletta ci ricorda da vicino la psichedelia marcia degli esordi e i recenti set europei, dunque il richiamo a After Cease è anche di natura concettuale. Del resto, la delusione è cocente: il mancato trip claustrofobico/angoscioso che toccammo dal vivo lo scorso anno e l’assenza degli spoken di Genesis non sono aspetti di poco conto.

In pratica, The Third Mind si limita a ronzare quando quel giorno sudammo freddo. E resta niente più che uno dei tanti souvenir (a pagamento) da portarsi a casa dai concerti…

13 Ottobre 2009
Leggi tutto
Precedente
Donnas (The) – Greatest Hits vol.16 Donnas (The) – Greatest Hits vol.16
Successivo
The Swell Season – Strict Joy The Swell Season – Strict Joy

album

artista

Altre notizie suggerite