• Mag
    01
    2007

Album

Epic records

Add to Flipboard Magazine.

Una Tori Amos teatrale e torrenziale, alambiccata e schizoide (cinque i personaggi incarnati, ognuno riconducibile ad una divinità greca), razzola nei moduli espressivi del passato tentando di coniugarli al presente, giocando a mettersi in gioco con la sicumera di chi ha appena verificato la saldezza del saldo (artistico e contabile). Ventitrè le tracce in programma, bonus compresi, per cui c’è modo di sentir risuonare nei padiglioni mascherate stomp e vampe boogie, invocazioni soul e ciondolamenti folk, bignami remmiani ed errebì asprigni, baracconi post-glam e barlumi pop-wave.

Tanti e vari quindi i colpi in canna, probabile che a qualcuno riesca l’impresa d’ipnotizzare qualche playlist radiofonica. In fondo, visto quel che gira intorno, sarebbe auspicabile. L’incalzante Bouncing Off Clouds, ad esempio, il pezzo che Elisa ha sempre sognato di scrivere. O la tenerezza stropicciata di Almost Rosey, dalle elettriche infiorescenze AOR. Oppure – perché no? – l’impudenza appiccicosetta di Digital Ghost.

Ma se quel che cercate è il rapimento ferito, struggente e iperbolico dei bei tempi, lasciate perdere. Al massimo potrete distillare una struggente Girl Disappearing affogata in emulsione d’archi, o le vampe angosciose di Code Red, o la roca invocazione di Yo George. Per far questo però dovrete sorbirvi improbabili caricature PJ Harvey (Body And Soul), mazurchette balcaniche più ciarliere che altro (Velvet Revolution), sculettamenti da scolaretta al provino di saranno famosi (Teenage Hustling) e ramanzine da zia un po’ tardona (di Joanna Newsom come in Devils And Gods, di Frida Hyvönen come in Mr Bad Man…).

Insomma, questo American Doll Posse s’impegna e s’ingegna, ma non ce la fa a rendere degnamente giustizia ai circa venti anni di carriera della cantautrice di Newton. Ogni bizzarria è ben patinata. Pochi i brividi. Di questi ultimi, nessuno che scenda davvero in profondità.

30 Aprile 2007
Leggi tutto
Precedente
Basia Bulat – Oh My Darling Basia Bulat – Oh My Darling
Successivo
Arbdesastr – Arbdesastr Arbdesastr – Arbdesastr

album

artista

Altre notizie suggerite