• mar
    01
    2007

Album

Virgin

Add to Flipboard Magazine.

Una lunga carriera alle spalle, iniziata nei primi ’80 insieme a Ben Watt nel duo Everything But The Girl e proseguita in modo variegato sino ad oggi; ora Tracey approda al secondo album da solista, a più di vent’anni dal primo, l’acustico mini A Distant Shore (1982).

Out Of The Woods è una summa del suo elettro-pop d’autore, e vede la collaborazione del produttore Ewan Pearson, con cui ha co-scritto la maggior parte del disco, e numerosi ospiti. Ci sono dunque le ballad melanconiche (l’intensa Here It Comes Again – in cui rivela di inseguire il fantasma di Nico – , Hands Up To The Ceiling, By Piccadilly Station…), tocchi di techno, house, dance-pop fine ’70/primi ’80 (il singolo It’s All True), una ripresa-omaggio di Get Around To It di Arthur Russell in odore di world alla Brian Eno e battiti assortiti Talking Heads (con il sax nervoso di Gabe dei Rapture), una finta cover synth-pop stile Scritti Politti (Raise The Roof) e più di un occhio ai dancefloor.

L’album oscilla quindi tra passato e presente, nostalgie eighties e sguardi ai ’90 e all’oggi, grazie a una produzione accorta, per un risultato che non è mai sopra le righe e raggiunge il suo obiettivo: un crossover che tiene il tempo con stile.

5 Marzo 2007
Leggi tutto
Precedente
Rafael Anton Irisarri – Daydreaming Rafael Anton Irisarri – Daydreaming
Successivo
Christa Pfangen – Watch Me Getting Back The End Christa Pfangen – Watch Me Getting Back The End

album

artista

Altre notizie suggerite