• Set
    01
    2012

Album

Robot Elephant

Add to Flipboard Magazine.

Gemma Williams aka Woodpecker Wooliams arriva da Brighton e ama la natura tanto da allevare api. Vista lo scorso anno in un house-concert a Bologna, Woodpecker Wooliams è una vera one-woman-band capace di suonare contemporaneamente più strumenti, compresa una pianola old-style con le dita dei piedi.

Cresciuta in campagna a causa di una salute cagionevole, nonostante la giovane età, Gemma vanta un folta discografia composta da uscite minori, home-made o nel migliore dei casi pubblicate da label indipendenti locali. Il nuovo album The Bird School Of Being Human esce per la Robot Elephant Records e per lei potrebbe rappresentare un trampolino di lancio.

Legata vistosamente all'universo casalingo e all'oggettistica dell'infanzia (ama le matriosche, come si nota dalla cover di Diving Down), Woodpecker Wooliams aveva già mostrato di poter essere una sorta di Joanna Newsom – tra le altre cose suona anche l'arpa – più terra terra grazie ad una particolare voce fanciullesca – qualcuno dice Dolly Parton – e attitudine arty.

The Bird School Of Being Human racconta storie di esperienze vissute, raccontate in ottica ornitologa/aves-centrica (non a caso il woodpecker è il picchio), cercando di arricchire ancora maggiormente le sonorità art-folk dei lavori passati con droni e battute elettroniche. Sette tracce e altrettanti uccelli: Red Kite (il nibbio), Gull (il gabbiano), Sparrow (il passero), Magpie (la gazza), Crow (il corvo), Dove (la colomba) e Hummingbird (il colibrì).

Spiccano Sparrow, il singolo di lancio e brano più pop del disco con tanto di beat incalzante – ma sempre lo-fi – e tastierino catchy, Hummingbird e la sua coda dal piglio elettronico su uno sfondo di cinquettii e Crow – volutamente il passaggio più crudo della raccolta – che sfocia nella sperimentazione post-Björk.

A ventisette anni la multistrumentista Gemma Williams realizza la sua opera più completa, creando un microuniverso affascinante e trovando un'inedita formula musicale che può regalarle soddisfazioni.

12 Settembre 2012
Leggi tutto
Precedente
Imagine Dragons – Night Visions Imagine Dragons – Night Visions
Successivo
St.ride – Tutto Va Bene / Quando Arrivo Arrivo St.ride – Tutto Va Bene / Quando Arrivo Arrivo

album

artista

Altre notizie suggerite