FLOW #74 – L’isola che non c’è

La playlist della settimana si apre con un saluto di commiato, ovvero Goodbye, titolo del brano dei Porches scelto per un nuovo videoclip. Dopo quelli di Find Me e Country, si tratta del terzo clip relativo a canzoni estratte dall’album The House, uscito lo scorso 19 gennaio via Domino Records. Le immagini curate da Nicholas Harwood vedono protagonista lo stesso Aaron Maine, prima impegnato ad esibirsi in un luogo intimo ma squallido, e poi immerso in una piscina. Sulle nostre colonne potete trovare la recensione dell’album firmata da Riccardo Zagaglia.

Un vero e proprio cortometraggio fa da sfondo a All Directions, brano dei Son Lux estratto dal recente album Brighter Wounds, uscito il 9 febbraio per City Slang. Il bianco e nero del regista Nathan Johnson racconta e universalizza la storia di una coppia alle prese col proprio decadimento morale e affettivo, attraverso numerosi riferimenti biblici. Gli interpreti sono Tom Cullen (Black Mirror, Downton Abbey) e Tatiana Maslany (Orphan Black). Su Sentireascoltare potete trovare la recensione del disco in questione, firmata da Marco Boscolo.

Eye to Eye è il nuovo singolo di Jordan Rakei, musicista neozelandese con base a Londra, prestatosi a una prova attoriale nel clip diretto da Tom Ewbank. Lo stesso regista rivela alcuni retroscena: «Abbiamo girato il video sulla costa gallese a metà dicembre, sfidando temperature veramente gelide. È stata la prima prova da attore per Jordan ed ero preoccupato perché è la persona più gentile e premurosa che conosca, difficilmente immaginabile nelle vesti dello psicopatico protagonista del clip, ma tutto è andato alla grande». Il brano è tratto da Wallflower, ultima prova discografica di Rakei datata settembre 2017.

Il duo californiano The Garden ha pubblicato il video di Stallion, traccia che farà parte del nuovo album Mirror Might Steal Your Charm, la cui uscita è prevista il 30 marzo via Epitaph Records. Un giovane uomo d’affari è protagonista del video, minacciato da un diavolo che metaforicamente rappresenta lo stress della vita moderna, fatta di superficiale ostentazione e confronto disperato col proprio “io” più profondo.

Immagini psichedeliche e colori acidi sono protagonisti del nuovo video dei Guerilla Toss, band di Boston uscita lo scorso anno con l’album GT Ultra, da cui questa Dose Rate è tratta. Le immagini trasportano in zone desertiche, rese ad alto contenuto lisergico dal clip, in perfetto accordo con lo stile della band.

Gli Speedy Ortiz, con il videoclip di Lucky 88, demonizzano l’uso massivo delle moderne tecnologie che gravitano attorno all’utilizzo compulsivo dei social, e con l’ausilio del regista Emily Yoshida anziché intraprendere la strada del videoclip distopico à la Black Mirror si rifanno a Blob, indiscusso cult sci-fi degli anni ‘50. Nella loro versione vediamo una massa verdastra, legata in un certo qual modo all’etere, acquisire potere ed espandersi a macchia d’olio fino a che non avrà inglobato ogni membro della band. Il brano è un’anticipazione del loro terzo album Twerp Verse, la cui pubblicazione è prevista per il 27 aprile via Carpark Records.

Dietro il nome Illuminati Hotties si cela Sarah Tudzin, musicista e producer di Los Angeles e mente operativa di questo progetto alternative pop il cui album di esordio, Kiss Yr Frenemies, vedrà la luce il prossimo maggio via Tiny Engines. Come prima anticipazione dell’album i Nostri hanno pubblicato il video del brano (You’re Better) Than Ever. Nel clip a tecnica mista diretto da Mark Lammerding è la stessa Sarah ad essere protagonista, e la vediamo ritratta mentre percorre in longboard le strade della periferia di Los Angeles, al cui seguito si forma una parata di persone alquanto singolari.

Dopo una moltitudine di mixtape, Nipsey Hussle ha pubblicato Victory Lap, il suo primo album – al quale hanno partecipato anche Kendrick Lamar e Puff Daddy -, disco dal quale è stato estratto il brano Hussle and Motivate, accompagnato da un cortometraggio diviso in due parti. Il video si apre con Nipsey che consegna dei soldi a un legale che assiste alcuni suoi compagni; poi una digressione ci svela l’origine di quel denaro: un furto messo in atto con professionalità a discapito di un furgone portavalori, seguìto da una fuga a bordo di una Porsche lungo le highway in direzione del suo quartiere, teatro della seconda parte del video, durante la quale si alternano scene di vessatorie verso le forze dell’ordine alternate a immagini di un pianista che interpreta una variazione del sample di Hard Knok Life di Jay-Z.   

Nel video di Bankrobber diretto da Calmatic, Caleborate utilizza nuovamente l’interpretazione multipla di sé come nel video di 4 Willies, proponendo varie identità di una sola persona in altrettanti contesti: un rapinatore in fuga, un uomo alla guida della sua auto, un bambino, ecc. Il brano è estratto da Real Person, album pubblicato a ottobre 2017.

Gazzelle, dopo aver condiviso Martelli, brano che farà parte di Mega Superbattito – riedizione di Superbattito del 2017 – ne ha pubblicato anche il video diretto da Daniel Bedusa e Danilo Bubani per LAND HO: uno spaccato di un turbolento threesome dall’epilogo burrascoso, ambientato in una periferia desolata e post-industriale.

Il nuovo singolo dei livornesi Siberia si intitola Cuore Di Rovo, che succede a Nuovo Pop Italiano, estratto dall’album Si Vuole Scappare (qui recensito da Caterina Mauro), uscito il 23 febbraio scorso. Anch’esso diretto da Bendo Film, il videoclip è ambientato in un’anonima fabbrica cinese, dove lavora e vive una sola ragazza, intenta a curare l’intera filiera di un prodotto particolare: un cuore. Tutto procede secondo una monotona routine, fino alla consegna di una scatola da un corriere. Così lo descrivono i Siberia: «Un cuore pulsante, come trafitto da spine. Un’immagine dal sapore sacro per dipingere la bellezza e l’importanza della sofferenza in un mondo di malinconie prodotte in serie. Vi sono però i miseri, vicini e lontani – il video è un velato riferimento all’alienazione di intere popolazioni su cui grava il nostro stile di vita – che hanno una grande lezione da insegnare».

I Tigers Jaw pubblicano il video per Window, traccia di chiusura del loro quinto lavoro spin uscito il 19 maggio scorso per Black Cement Records. Un’ambientazione nostalgica per il clip diretto da Kris Merc, che vede la band suonare e divertirsi all’interno di una pista da pattinaggio e sala giochi, in pieno tema con il testo della canzone, che racconta del ricordo di un amore ormai lontano.

Un gradito ritorno, visto che qualcosa di nuovo non si sentiva dal 2010, anno di pubblicazione di Ø (Disambiguation): sono gli Underoath, che con On My Teeth annunciano il comeback album Erase Me, previsto per il 6 aprile via Fearless Records. Chamberlain e soci rispolverano la vecchia attitudine in una stanza buia illuminata solo da laser e glitch, al cospetto di una statua di pietra che li osserva.

A chiusura di playlist, un misterioso rito che avviene all’interno di una sala di un castello e si sposta poi sulle rive e nelle gelide acque del Lago di Garda: è questo l’oscuro plot diretto da Rosamaria Montalbano per il clip dei veronesi WOWS, qui con il singolo Chakpori (una delle quattro montagne sacre del Tibet), preso dall’album AION via Argonauta Records. La band commenta così: «La prima volta che abbiamo visto questo video, non potevamo credere a quello che stavamo guardando, semplicemente sapevamo che è il miglior video che abbiamo finora. La musica si fonde totalmente con le immagini e la trama è semplicemente elettrizzante per tutta la durata della canzone. Le location sono familiari perché è lì che viviamo tutti, è il Lago di Garda, ma la storia riprende magicamente tutto il passato. Forse è successo tutto per davvero!».

Leggi tutto
Precedente
Serie tv, film e documentari. Le novità di marzo di Netflix FLOW #74 – L’isola che non c’è - Serie tv, film e documentari. Le novità di marzo di Netflix
Successivo
Nuova musica italiana e Spotify: aggiornamento Marzo 2018 Nuova musica italiana e Spotify: aggiornamento Marzo 2018

recensione

recensione

recensione

artista

artista

artista

artista

artista

artista

Altre notizie suggerite