Arca – Mequetrefe

Tutti i video di Arca
Precedente
“Yellow”. 26 giugno 2000, l’alba malinconica dei Coldplay con Chris Martin solo su una spiaggia Coldplay - “Yellow”. 26 giugno 2000, l’alba malinconica dei Coldplay con Chris Martin solo su una spiaggia
Successivo
Cut Copy – Cold Water Cut Copy - Cut Copy – Cold Water

Info

Prodotto durante il lockdown da Carlos Sáez, Arca e Kynan Puru Watt, Mequetrefe è il clip che accompagna l’omonimo brano della stessa Arca estratto dall’album Kick i.

Il video, che segue a quelli di Time e Nonbinary, vede l’artista venezuelana danzare e ammiccare davanti all’obiettivo con indosso differenti abiti e makeup (sempre da lei curati). Ogni sua mossa è stata in seguito deformata da un continuo martellamento di morphing digitali che fa il paio con il ritmo sincopato della canzone.

Mequetrefe, secondo l’artista, va riferita a un nuovo tipo di mascolinità, non a una connotazione dispregiativa nei confronti degli uomini appresa durante l’adolescenza in Venezuela. In soli due minuti, il pezzo fa collassare beat e campionamenti vocali, frammenti latin pop e un’incalzante battuta reggaeton, ossessiva e mutante. Sempre secondo Arca invoca «la tenerezza dell’espressione del proprio essere senza vergogna, e la fiducia e il coraggio che richiede, perché l’espressione della propria non conformità di genere in spazi pubblici può spesso essere problematica».

Trovate tutti gli estratti da KiCk i nella pagina dedicata al disco. Su SA trovate inoltre le recensioni dell’intera discografia di Arca comprese quelle relative a @@@@@, un singolo della durata di 62 minuti, e l’omonimo Arca del 2017.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite