METZ, "Blind Youth Industrial Park" videoclip

“Blind Youth Industrial Park”. Il racconto sci-fi dei Metz

Dopo il neo-noir in stile anni ’90 di A Boat to Drown In e il noir psicologico di Hail Taxi, i Metz tornano con la storia sci-fi di Blind Youth Industrial Park, terzo estratto dal Atlas Vending, nuovo album in uscita il 9 ottobre 2020 via Sub Pop. Il gran tiro post-core del brano è infatti accompagnato dalla favola futurista diretta da Dylan Pharazyn, racconto della fuga disperata dell’eroina Ayeth e del suo compagno ferito, inseguiti da un plotone di soldati pronti a ucciderli per recuperare una sfera dai poteri sconosciuti.

Ho trovato molto affascinante l’idea della fuga della protagonista Ayeth attraverso un paesaggio epico… Amavo la sua forza e l’accostamento con un compagno ferito, un elemento profondamente umano e vulnerabile… Volevo quel calore emotivo che contrastasse le fredde immagini militari
Dylan Pharazyn

Su SA, nella pagina dedicata alla band, potete recuperare tutte le recensioni relative alla discografia del gruppo di Toronto.

I più visti