Esclusiva

Cirro – Pupilla

Pupilla è un brano di Cirro, pseudonimo del progetto elettronico solista del batterista Fabrizio Baioni (Pierpaolo Capovilla e i cattivi maestri, Cirro). «La violenta ed ipnotica texture-guida sonora di Pupilla – nuovo brano del musicista – è volta a creare uno sconvolgimento purificatore, parallelo all’errore di gravità, alla distorsione della realtà, al difetto di pressione e di compressione, all’avaria magnetica, alla mancanza di equilibrio. Per la creazione di Pupilla sono state usati un campionatore/sequencer valvolare della Korg, l’Electribe SX e una batteria acustica applicata a dei trigger. Le voci registrate ed eseguite direttamente da Cirro vengono trattate più come un segnale distante, frammentato, lamentoso, lontano».

Marco di Battista, autore del video, sottolinea: «Il video, come lo stesso pezzo, è stato realizzato durante il lockdown comunicando con Fabrizio in chat. Sono partito da alcune sequenze video, la materia prima del lavoro, girate dallo stesso Fabrizio e che lo ritraevano mentre suonava il suo pezzo e faceva altre azioni. Ho poi rielaborato queste sequenze, in base al suono, in forme umane sfigurate che esprimono una visione angosciosa del presente. La figura umana è sospesa, il corpo si contorce e si rattrappisce per poi sfaldarsi nello spazio vuoto o di puro colore, lasciando, sulla pupilla, scie di realtà soggettiva e tracce di memoria».

I più visti