Edera, still dal clip “South Pole Major"

Edera. In streaming il videoclip di “South Pole Mayor”, un flusso di minuscoli canali

Per la regia di Mattia Fornaciari (Noroof Studio), con la collaborazione di Omar Cappelli (House of Glam), South Pole Mayor è il videoclip che accompagna l’omonimo brano degli Edera che presenta e anticipa l’esordio discografico Waterflow and Concrete.

Il duo composto da Luca Garuffi (elettronica, Apes on Tapes) e Salvo Ridolfo (batteria) è dedito a soundscape cinematografici a cavallo tra la pensosa synthdelia dei Boards Of Canada, aleatorità MBV e i bassi profondi delle musiche outer club, un viaggio sonoro espresso in immagini e suoni la cui metafora privilegiata potrebbe essere lo scorrere dell’acqua. Attitudine, eleganza nonché l’assenza di un baricentro contestualizzano la proposta nell’alveo del post rock e shoegaze elettronico, terreno sul quale la capacità dei musicisti di stanza a Bologna nel giocare con forme e colori, lunghe pennellate e pentimenti, si sposa con un’eleganza del tratto che non viene mai meno.

L’edera abbraccia le pareti di cemento, le avvolge e ricopre con il suo lento ed inesorabile movimento. Le pareti vengono soffocate dalla pianta e il cemento è rivestito di nuovi colori e di nuove composizioni. Ma l’edera non potrebbe stringere il suo abbraccio senza l’aiuto dell’acqua. L’acqua, il cemento, l’edera. Il cemento della città, il soffocante ritmo ossessivo della quotidianità urbana viene in qualche ossimorica maniera sciolto dall’abbraccio dell’edera. Il suo flusso, in principio costretto in minuscoli canali, si libera in uno scorrere costante, fino ad esplodere in una trionfale cascata
Luca Garuffi, Salvo Ridolfo

Composto tra la seconda metà del 2017 e il 2019, il debut Waterflow and Concrete è stato registrato e mixato presso il PMS Studio di Alfonsine (RA) a febbraio 2020. Esce il 2 ottobre 2020 per l’etichetta indipendente Blooms Recordings.

I più visti