Gianni Maroccolo feat Stefano Edda Rampoldi – L’ALTROVE

Tutti i video di Gianni Maroccolo
Precedente
Earl Sweatshirt – Nowhere, Nobody [short film] Earl Sweatshirt - Earl Sweatshirt – Nowhere, Nobody [short film]
Successivo
Yann Tiersen – Pell Yann Tiersen - Yann Tiersen – Pell

Info

Con le animazioni di Michele Bernardi e Marco Cazzato (autore delle copertine di album come Canzoni per un figlio dei Marlene Kuntz e C’eravamo abbastanza amati di Luci della centrale elettrica), e la regia dello stesso Bernardi (già al lavoro con Le luci della centrale Elettrica, Tre allegri ragazzi morti, Colapesce, Punkreas, 24 Grana, Prozac+ e The Zen Circus), L’Altrove è il clip che accompagna l’omonimo brano di Gianni Maroccolo con il feat. di Edda.

«Un bue muschiato che attraversa lentamente e solennemente una tundra situata in uno spazio-tempo diverso, una Natura sconfinata, a tratti serena e attraversata da stormi di uccelli migratori, che d’un tratto può diventare ostile, con il cielo oscurato dalle nuvole e l’aria sferzata da una neve calma ma costante, che ricorda vagamente quella presente nell’incipit della graphic novel di culto L’Eternauta. Un viaggio faticoso ai confini dell’ignoto superato il quale il bue da bestia diventa spirito, immagine archetipica, anima mundi»: così il comunicato stampa descrive le immagini che accompagnano un brano d’ispirazione induista che si nutre di elementi sacri (con il tocco vocale di Edda) e mantrici, grazie a sitar e esraj suonati da Beppe Brotto.

Il pezzo è estratto dal vol.1 del “disco perpetuo” ALONE di Maroccolo pubblicato il 17 dicembre 2018 e recensito su queste pagine da Giulio Pasquali. Per “disco perpetuo” l’autore intende non un album isolato, ma una collana caratterizzata dalle splendide illustrazioni originali del sopracitato Marco Cazzato e dai racconti visionari e immaginifici di Mirco Salvadori, nonché dalla supervisione cosmica di Alessandro “Tozzo” Nannucci. A proposito di Salvadori vale la pena citare uno stralcio dei testi commissionati per il disco: «Tu sei tempesta e tu sei l’urlo del vento. Tu sei la sterminata distesa nella quale vaghi da tempo immoto, tu sei la neve e tu sei il muschio che rigoglioso ricopre la terra. Tu sei l’acqua che si insinua sotto la sua superficie, tu sei il suo respiro, il suono che ne scaturisce. Tu sei un piccolo possente bue muschiato, sei l’universo che lo ospita, tu sei qui e tu sei Altrove».

Il video di L’Altrove verrà presentato, insieme all’intero progetto Alone, il 2 febbraio 2019 all’Auditorium Flog di Firenze, in occasione della Contempo Night, e il 5 febbraio al Circolo dei Lettori di Torino. Ai due appuntamenti saranno presenti Gianni Maroccolo, Edda, Beppe Brotto, Mirco Salvadori, Marco Cazzato e Michele Bernardi.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite