Esclusiva

Lo-fi, psichedelia e un Bennato di sponda, nel nuovo brano di Antunzmask, “Il Regalo della Cornacchia”

Dopo il singolo Valentina, arriva il brano Il regalo della cornacchia ad anticipare l’uscita del prossimo album di AntunzmaskMetamorfopsia. Lo-fi, psichedelia, il Beck più slabbrato a benedire e un Bennato di sponda si mescolano in una ballad acustica piacevolmente “stoned”.

Il video di animazione che accompagna il brano «è stato realizzato da un collettivo di quattro studenti, giovanissimi, che ho conosciuto a Roma – sottolinea il musicista – Oscar Renni, Adina Enache, Maria Zilli e Sara Priorelli. La scelta delle animazioni è stata fatta veramente a scatola chiusa. Una canzone così “animata” necessitava appunto di un video del genere!».