Esclusiva

Paolo Zanardi – Pezzo Zen

Da un pezzo non avevamo notizie di Paolo Zanardi, ovvero da Viaggio di ritorno, uscito nell’ormai remoto 2015. Poi a febbraio 2019 è apparsa Non dirlo mai, intrigante rilettura di Nevermind, pezzo di Leonard Cohen contenuto in Popular Problems, a cui segue oggi un ulteriore segnale di vita. Pezzo Zen, di cui presentiamo in anteprima esclusiva il video (concepito dallo stesso Zanardi, diretto da Claudio Martinez, con la partecipazione dell’attrice Valeria Decarli), è il singolo che precede l’ormai imminente quinto album, del quale non è ancora stato reso noto il titolo ma che dovrebbe riservare non poche sorprese.

Costruito su una specie di filastrocca androide cupa e ossessiva, non priva di rimandi a un isolazionismo nevrotico che allude al Norman Bates di Psycho, Pezzo Zen trasferisce su un piano post-wave il codice espressivo del cantautore pugliese, il cui sguardo acuto non rinuncia a giocarsi la partita con le inquietudini più scomode e disarmanti. Di seguito la copertina del singolo.

Su SA potete trovare le recensioni di tutti gli album pubblicati finora da Zanardi (Portami a fare un giro, I barboni preferiscono Roma, Tutte le feste di domani e Viaggio di ritorno) oltre a questa intervista del 2007.