Jónsi. Still da "Mold" (2021). Regia: Ingibjörg Birgisdóttir

Le relazioni d’amore secondo Jónsi: il videoclip di “Mold”

Mold è il nuovo singolo di Jónsi (Sigur Rós) e non appartiene alla tracklist del suo ultimo album da solista, Shiver, uscito il 2 ottobre 2020 via Krunk. Nonostante ciò il brano è perfettamente in linea con tutto quello che rappresenta il disco, arrivato a distanza di oltre dieci anni dal precedente Go e a pochi mesi dall’ultima collaborazione con Alex (Lost & Found).

Come scrive Elena Raugei nella recensione, «Shiver è un disco di contrasti estremi, che spacca a terra ed eleva in alto, scaraventa nel buio e fa intravedere spiragli di luce, colpisce con forza e accarezza, sempre nel giro di uno scarto da vertigine». Infatti anche Mold contiene sia momenti di oscurità (le strofe), legati a quell’inedita (per Jónsi) elettronica spigolosa che permea tutto l’album, ma anche momenti in cui il brano si apre verso un suono più luminoso e rassicurante (il ritornello).

Diretto da Ingibjörg Birgisdóttir, il videoclip frammentato e “disturbato” di Mold vede un gruppo di performer eseguire diverse tipologie di movimenti coreografici (una danza che rimanda al teatro giapponese, un ballo contemporaneo, un abbraccio-fusione…). Su SA potete recuperare la recensione di Go, firmata da Stefano Solventi, e quella di Shiver scritta da Raugei.