Album

Angel Olsen

My Woman

2 Settembre 2016 indie

In uscita il 2 settembre 2016 via Jagjaguwar, My Woman è l’album di Angel Olsen che segue Burn Your Fire for No Witness pubblicato nel 2014. Il disco, prodotto da Justin Raisen (Sky Ferreira, Charli XCX), è stato registrato dal vivo direttamente su nastro ai Vox Studios di Los Angeles con una band formata dal bassista Emily Elhaj, il batterista Joshua Jaeger e il chitarrista Stewart Bronaugh.

«Il disco parla di quel complicato casino che è essere una donna», racconta la musicista nella press release. «Ho usato scene che mi sono rivissuta mentalmente, scrivendole allo stesso modo in cui scriverei una sceneggiatura, elaborando i miei ricordi per farci stare tutto. Ma è altrettanto giusto che la gente lo interpreti come vuole».

Al disco la Olsen ha allegato un vinile intitolato Others’ Blues, con cover di Roky Erickson (For You) e Bruce Springsteen (Tougher Than The Rest). Ad anticiparlo, il brano Intern, accompagnato anche da un video trailer e i videoclip di Sister, Shut Up Kiss Me e Pops.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Intern
  • 2 Never Be Mine
  • 3 Shut Up Kiss Me
  • 4 Give It Up
  • 5 Not Gonna Kill You
  • 6 Heart Shaped Face
  • 7 Sister
  • 8 Those Were The Days
  • 9 Woman
  • 10 Pops

I più ascoltati