Species
Lug
17
2020

Bing & Ruth

Species

4AD

PsychDrone
Precedente
Feral RVG - Feral
Successivo
Meeting Of The Minds EP Noun - Meeting Of The Minds EP

Info

In uscita il 17 luglio 2020 su 4AD, Species è il nuovo lavoro discografico di Bing & Ruth, progetto in continua evoluzione guidato dal compositore newyorchese Davis Moore, che torna sulle scene a distanza di tre anni dal riuscito No Home of The Mind, recensito positivamente su queste pagine da Marco Boscolo.

Le sette tracce che danno vita all’album, per un totale di 49 minuti, esplorano le possibilità sonore dell’organo Farfisa, accompagnato qui solo da un clarinetto e un contrabbasso, suonati rispettivamente dai membri fondatori Jeremy Viner e Jeff Ratner. Il disco sembra ispirarsi a due recenti passioni del musicista americano, il deserto e la corsa di fondo, ormai divenuti stimoli costanti per il suo lavoro di composizione, in seguito al suo trasferimento dalla città a Point Dume, in California.

Il titolo Species fa riferimento all’umanità e all’umiltà – una devozione alla divina intuizione della quale siamo tutti dotati, e l’umiltà che ci viene richiesta per percepirla. Ma all’interno dell’album, Moore vuole esplorare anche altri temi come il tempo sospeso e la trance; non un movimento stabile da A a B, ma qualcosa che scorre, che vaga e che vortica come l’acqua. «Penso che la cosa che più mi ha interessato nel fare questo album sia il concetto di trance e cosa possa accadere all’ascoltatore che si sottopone al movimento fluttuante delle cose», confessa Moore. «Stavo cercando di trovare un modo per sentirsi piccoli – un modo per sentirsi profondamente umili. Ho sempre fatto musica che fosse alla ricerca di una sorta di pace interiore, ma non mi importava più tanto di consolarmi. Mi sono stancato, così sembra, di guardare all’interno. Volevo guardare il nulla».

Ad anticipare l’uscita del disco i brani I Had No Dream, Live Forever e I Had No Dream.

di Beatrice Pagni

Altre notizie suggerite