Album

Bob Dylan

Blood on the Tracks

20 Gennaio 1975 rock
Array

Blood on the Tracks, uscito il 20 gennaio 1975, fu l’album che riportò Bob Dylan in cima alla classifica Billboard, spinto anche dal successo del singolo Tangled Up in Blue. Come scrisse il cantautore sull’autobiografia Chronicles – Vol. 1, l’ispirazione principale per i brani del disco non fu la sua tumultuosa vita privata (all’epoca stava affrontando il divorzio da Sara Lownds) bensì la lettura dei racconti di Anton Čechov.

Originariamente registrato a New York e prodotto da Phil Ramone, il disco fu ri-arrangiato da Dylan che registrò nuovamente cinque delle canzoni a Minneapolis con l’aiuto in produzione del fratello David Zimmerman. L’album è ampiamente ritenuto il lavoro migliore di Bob Dylan degli anni Settanta.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati