Album

Daniele Cervigni

Emily Dickinsongs

9 Settembre 2019 jazz
Array

Un titolo che gioca con il nome dell’autrice dei testi di questo disco del chitarrista Daniele Cervigni: Emily Dickinsongs è esattamente quello che ci si aspetterebbe, ovvero una collezione di canzoni in cui la scrittura musicale del jazzista scende a patti con la metrica delle poesie di Dickinson, cesellando un jazz con qualche concessione al soul e all’r&b, ma spesso e volentieri sul versante modale. Canzoni cantate dalla voce di una Anna Laura Alvear Calderon elegante come l’occasione richiede, e brava a interpretare le varie sfumature dei testi giocando col ritmo e gli accenti. A completare la squadra, Emanuele Evangelista al piano, Lorenzo Scipioni al contrabbasso e Pasquale Montuori alla batteria, per un album che riesce a suonare sospeso e raffinato al tempo stesso.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 I Start Early
  • 2 I Never Felt
  • 3 I Heard
  • 4 The Morning After Woe
  • 5 The First Day's
  • 6 I See
  • 7 The Grass
  • 8 When I Was Small
  • 9 The Wind

I più ascoltati