Bright White Light
Ott
14
2014

Drink To Me

Bright White Light

42 records

Rock
Precedente
Che Ne Sai EP Maruego - Che Ne Sai EP
Successivo
Alias The Magic Numbers - Alias

Info

In uscita il 14 ottobre 2014 via 42 Records, Bright White Light è il quarto album dei Drink To Me. Il disco, successore di S (2012), vede la produzione di Alessio Natalizia con registrazione, mix e mastering curati da Andrea Suriani.

L’album conterrà dieci nuove canzoni e rappresenta un ulteriore passo avanti nella crescita dei Drink To Me“, recita il comunicato stampa pubblicato sul sito della label, “la spinta per realizzare questo nuovo disco è stata la dipartita di Carlo Casalegno (ex bassista della band) al quale è subentrato (ma volendo sarebbe più corretto parlare di ritorno) Pierre Chindemi. Per cui niente più basso elettrico, ma una valanga di nuovi synth modulari. È con questo assetto che il gruppo ha affrontato una serie di improvvisazioni radicali da cui poi, grazie al lavoro di taglia e cuci, è stato tratto il nuovo materiale. Bright White Light segue il fortunatissimo S, da tutti ritenuto come uno degli album indie più importanti tra quelli usciti dal nostro Paese in questi ultimi anni, e interrompe la pausa cominciata con la pubblicazione di Disordine, l’album solista di Marco Jacopo Bianchi (in arte Cosmo) che tanto ha fatto parlare nel corso degli ultimi due anni. Non a caso, i Drink to Me sono ripartiti proprio da quei due titoli – S e Disordine – per distaccarsene e dare una nuova linfa al loro suono. I brani seguono traiettorie imprevedibili e spesso le melodie si annullano per dare vita a una forma canzone più cinematica, figlia del kraut rock e della techno“.

Il 2 agosto 2014, sul canale ufficiale Soundcloud della band, viene condiviso lo streaming di Bright.

di Daniele Rigoli

Widget

Altre notizie suggerite