Album

Forest Swords

Engravings

26 Agosto 2013 hypnagogic witchhouse triphop

Dagger Paths, l’esordio di Forest Swords su Olde English Spelling Bee / No Pain In Pop, aveva le mani in pasta un po’ ovunque: dalla witch-house a Morricone, dall’R&B alla drone. Eppure, nonostante il clamoroso range di influenze dalla difficile gestione congiunta, la proposta risultò tanto convincente da portare più di una testata specializzata a chiudere un occhio sulla sua natura di EP e ad includerlo nella parte alta delle classifiche d’ordinanza (FACT lo elesse disco dell’anno nel 2010 davanti al My Beautiful Dark Twisted Fantasy di Kanye West).

Da allora Matthew Barnes – la mente dietro al moniker – è stato costretto a un periodo di inattività per problemi all’apparato uditivo.  Engravings segna il ritorno lungo su Tri Angle Records. La cartella stampa parla di un disco “più organico, articolato e strutturato rispetto al predecessore, ma anche più immediato nell’approccio ritmico”.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Ljoss
  • 2 Thor’s Stones
  • 3 Irby Tremor
  • 4 Onward
  • 5 The Weight Of Gold
  • 6 An Hour
  • 7 Anneka’s Battle
  • 8 The Gathering
  • 9 Plumes
  • 10 Friend, You Will Never Learn

I più ascoltati